I benefici di una panca ad inversione per il mal di schiena

I benefici di una panca ad inversione per il mal di schiena

Il mal di schiena è un problema universale che colpisce molte persone in momenti diversi della loro vita, indipendentemente dalla loro età o sesso. Tuttavia, ci sono diversi tipi di mal di schiena, tra cui sciatica, tensione muscolare, curvatura spinale ed ernia del disco, per citarne alcuni. Tutte queste forme di mal di schiena hanno una cosa in comune – creano disagio. La buona notizia è che non è necessario fare affidamento su farmaci a vita o costosi interventi chirurgici per superare il problema, grazie all’invenzione della panca ad inversione.

Cos’è la terapia di inversione?
La terapia di inversione si riferisce a un metodo in cui uno è sospeso a testa in giù, nel tentativo di allungare la colonna vertebrale e quindi fornire sollievo dal dolore alla schiena. Funziona sullo spostamento della gravità del corpo, per fare in modo che la pressione si attenui nella parte posteriore. Fornirà anche trazione per la colonna vertebrale. Inoltre, i benefici circolatori derivati da questa terapia possono aiutare a prevenire problemi di salute correlati in futuro. Tuttavia, con così tante tabelle di inversione sul mercato, i consumatori sono a volte confusi sulla migliore per le loro esigenze. Se ti trovi in una situazione del genere, è sempre consigliabile leggere le migliori recensioni sul tavolo di inversione, per trovare quella più adatta alle tue esigenze. Ecco alcune delle condizioni alla schiena che la terapia del tavolo di inversione può curare.

Mal di schiena generale
Mal di schiena può verificarsi a causa di vari fattori. Tuttavia, le cause più comuni includono danni ai tessuti molli, un nucleo debole o muscoli tesi. Attività di sforzo, stress della vita quotidiana, combinate con la forza di gravità portano alla compressione dei dischi morbidi tra le vertebre. Se soffri di mal di schiena, un tavolo di inversione aiuterà il corpo a decomprimersi, con l’aiuto della gravità e del peso corporeo. Quando si è fatto questo, la pressione inversa decomprimerà la schiena, fornendo così sollievo dal dolore. Puoi facilmente farlo a casa.

Malattia articolare degenerativa spinale
La cartilagine presente nelle articolazioni aiuta a tamponare le ossa impedendo loro di digrignare le une contro le altre. Quando hai questa malattia, la cartilagine si consuma gradualmente, portando a sintomi dolorosi come rigidità, blocco delle articolazioni e instabilità. Anche la deformità è una possibilità in casi estremi. La decompressione mediante la terapia di inversione migliora la lubrificazione delle articolazioni attraverso l’alterazione delle forze di aspirazione e pressione all’interno delle articolazioni. La tecnica quindi attiva il liquido sinoviale, che nutre la cartilagine migliorando l’assorbimento degli urti.

Sciatalgia
La sciatica è uno dei più comuni motivi del mal di schiena. Si verifica ogni volta che c’è una compressione del nervo sciatico e porta a sintomi dolorosi. Le cause di fondo comuni includono speroni ossei sulla colonna vertebrale, dischi ibernati o persino malattia degenerativa del disco, che portano alla compressione dei nervi che escono dalla colonna vertebrale. Se riesci ad alleggerire la pressione dalla tua schiena, sentirai un dolore minimo. Decomprimendo regolarmente la schiena utilizzando la tavola di inversione si riduce la pressione sui nervi e si aprono le articolazioni, alleviando così il dolore alla schiena.